Cane lupo Cecoslovacco da guardia

Guardie e ladri

Io ed il vostro allevatore di fiducia, Marco Bruciati, ci siamo riuniti e abbiamo fatto uscire il coniglio dal cilindro! Affronteremo l’argomento “Il cane lupo Cecoslovacco come cane da guardia”…..bhè il titolo evoca no?

Cane lupo Cecoslovacco non adatto alla guardia?

Mi sono messo all’opera e, fatto alcune ricerche sulla rete. con mia grande sorpresa, la maggior parte degli articoli e commenti trovati, descrive come non adatto il CLC alla guardia; motivazione? Diffidenza e paura! Bene, ottimo…..immagino che chiunque di voi abbia fatto questa ricerca su internet si sia fatto questa idea.
Sono, per inclinazione personale, se non professionale, uno sperimentatore, quindi vi propongo un esperimento:
venite a casa mia, vi presentate al cancello e, senza annunciarvi, scavalcatelo. Ho due lupi Cecoslovacchi, un maschio e una femmina, coadiuvati da un simpaticissimo Cockerino tutto nero che saranno felicissimi di prendere parte ad un esperimento scientifico sifatto!

Avrete l’occasione di sperimentare che la cosa non è poi così rispondente alla realtà. Se rimarrete vivi, cosa che dubito fortemente, potrete pubblicare i risultati dell’esperimento in varie riviste di cinofilia, i contatti li prendo io quando avrò finito di riorganizzare i vostri pezzi eventualmente sparsi per il giardino.
Se non vi va di uscire in comode rate dalla mia (e sfortunatamente anche loro) proprietà; non vi rimane altro che fidarvi di queste poche righe che mi appresto a produrre.

Comportamento del Cane lupo Cecoslovacco nel suo ambiente naturale

Partiamo, come sempre, dal significato etologico. La vicinanza con il lupo che questi esemplari hanno, fa si che il loro comportamento ricopra e ricalchi quello che, per significato verrebbe applicato in ambiente naturale e cioè la difesa del territorio e del branco. Questo sta a dire che, nel caso di necessità, il CLC sarà perfettamente in grado di essere un deterrente e, organizzare una difesa del territorio e del branco, lo farebbero bene anzi benissimo, e oserei, in maniera organizzata e strategica. In più individui, hanno insito nel loro Dna l’adozione di strategie di caccia proprie del lupo.
Fin qui tutto bene, abbiamo un’idea e la visione scientifica a supporto. Ci dobbiamo però fermare e analizzare varie sfaccettature della cosa perché se pur semplice concettualmente, non è affatto così realmente.

Perché il cane lupo Cecoslovacco viene definito inadatto alla guardia?

Le risposte possono essere diverse e, anche se, per quanto sopra esposto, in prima analisi contraddittorie, esse hanno in se un fondamento.
Tutti gli animali selvatici in presenza di una minaccia, tendono alla fuga come prima soluzione.
Il lupo Cecoslovacco, portando con se un comportamento definito arcaico, cioè per alcuni aspetti ancora abbastanza selvaggio, non fa eccezione. Tradotto: se può scappa!

Questo è in generale vero in territori neutri e, in assoluto quando si trova in solitudine, non supportato più dal branco, o quello che egli ritiene tale e cioè noi.
A prima vista quindi, se si incontra un CLC libero per la strada, ad esempio, sarà difficilissimo avvicinarlo, mai pericolosi, al contrario manifesteranno sempre la tendenza a mettere più strada possibile rispetto a coloro che proveranno ad avere una qualsiasi interazione con lui.

Provate a farlo con altre razze e vi accorgerete che le risposte saranno le più disparate. Dalle feste all’aggressione. Qualcuno scapperà anche, ma poi tenderà a fermarsi e domandarsi che intenzione avete. Risposte si eterogenee ma, risposte! In ogni caso una qualche interazione. La derivazione? Tutta umana! Il cane è intrinsecamente legato all’uomo, nel bene o nel male sa come comportarsi. Il legame con l’uomo (che non sia colui con cui vive) del Cane lupo Cecoslovacco va da un po di meno a molto di meno e, per non rischiare, semplicemente evita. Nell’accezione più intrinseca del termine se la fa a dosso! Ora conoscendolo poco o per niente vi fareste mai un cane da guardia che ha paura? La risposta è: no!

Quindi è davvero inadatto?

Q